Mattarella visita il Museo - Strage di Ustica

Vai ai contenuti

Mattarella visita il Museo

EVENTI > Eventi 2020
Il 30 luglio 2020 è una data importante per la Città di Bologna e per i Parenti delle Vittime della Strage di Ustica e del 2 Agosto alla stazione di Bologna. Il Presidente della Repubblica Mattarella ha infatti voluto incontrare i parenti delle vittime delle due stragi nei suoi due loghi simbolo: la stazione di Bologna dove una targa ricorda i nomi delle 85 vittime di quell'attentato, e il Museo per la Memoria di Ustica, dove sono custoditi i resti del DC9 abbattuto la sera del 27 giugno 1980 sui cieli di Ustica, con quelle 81 lampadine "pulsanti" e gli 81 specchi neri "parlanti". Si tratta della prima visita in assoluto di un Presidente della Repubblica al Museo, e questo ricopre un valore enorme per i parenti. Il Presidente Mattarella ha voluto lasciare un messaggio sul guest-book del Museo.
Questo quello che ha scritto:

Questo Museo è un tempio della memoria
che consente di mantenere intatta la memoria della tragedia di Ustica
ed esorta a ogni impegno per difendere vita e libertà

Sergio Mattarella

La visita del Presidente Mattarella a Bologna è cominciata a metà mattinata, quando ha partecipato alla messa in memoria delle due stragi che è stata celebrata dal Cardinale Zuppi nella Cattedrale di San Pietro alla presenza dei parenti delle vittime, del Presidente della Regione Bonaccini, del Sindaco Merola.

ARTICOLI
VIDEO
Torna ai contenuti